EMPOWERMENT ALPHABET

CORAGGIO

Il coraggio (cor habeo, ho cuore) è la virtù umana, spesso indicata anche come fortitudo o fortezza, che fa sì che chi ne è dotato non si sbigottisca di fronte ai pericoli, affronti con serenità i rischi, non si abbatta per dolori fisici o morali e, più in generale, affronti a viso aperto (ma anche a volte con “spregiudicatezza”) la sofferenza, il pericolo, l’incertezza e l’intimidazione.

Nell’approccio del self-empowerment il coraggio è un ingrediente importante per lavorare sul proprio sviluppo e per potersi aprire nuove possibilità.

In questo senso il coraggio ha a che vedere con queste dimensioni:

  • Il coraggio di affrontare i propri limiti, soprattutto mentali, e di uscire dalle abitudini consolidate che spesso ‘schiacciano’ la persona e le rendono difficile se non impossibile vedersi diversa da come è.

  • Il coraggio di aprirsi e di lasciar uscire anche le proprie fatiche e difficoltà, di contattare ed esprimere la propria emotività senza timore di apparire deboli o inadeguati.
  • Il coraggio di sperimentarsi (quindi la forza, la decisione di agire) spingendosi verso comportamenti nuovi, magari fino a quel momento impensati, ma che possono aggiungere nuovi traguardi e risorse a cui prima non si poteva accedere.

Il coraggio nasce da una forza che ciascuno di noi ha insita (ma può essere anche ‘stimolata’) e si connette sia al bisogno di reagire ad una difficoltà sia ai desideri e alla voglia della persona di evolvere ed essere maggiormente soddisfatta.

Un padre, una madre, un capo o un trainer che si spendono per favorire lo sviluppo di qualcun altro possono trovare energia e forza da questa preziosa risorsa.

Ti proponiamo una piccola riflessione:

  1. Prova a pensare alla paura che senti più forte in questo periodo (di deludere, di sbagliare, di essere giudicato, di perdere la faccia, di esporti, di ferire qualcuno…)
  2. Ora fai una lista di cose importanti che senti avresti fatto o raggiunto se tu non avessi avuto questa paura
  3. Scegli ora da questa lista almeno una cosa per te attuale e rilevante, e condividila con un’altra persona
  4. Se ti va, cerca un modo per sperimentare in modo reversibile un primo passo che ti porterebbe verso l’obiettivo a cui tieni. Magari puoi farti aiutare dalla persona con la quale hai condiviso

Lascia la tua esperienza se vuoi nei commenti.

Vuoi scoprire l’Empowerment Alphabet?