EMPOWERMENT ALPHABET

POSSIBILITÀ

(lat. Possibilĭtas, possibĭlis: possibile, posse: potere) è la potenza, la capacità, la facoltà e il potere di fare una cosa, ossia che quella cosa accada.

Il possibile è quello che può essere; la possibilità rappresenta anche la via, il modo attraverso cui si può riuscire a fare qualche cosa, quindi la possibilità è la capacità e anche il mezzo di cui si dispone.

La questione del possibile e dell’essere è uno dei temi centrali della filosofia.
L’approccio del self-empowerment si basa sull’ipotesi che la molteplicità di possibilità favorisca la libertà decisionale e le opportunità di evoluzione. La proposta allora è quella di lavorare verso l’apertura di nuove possibilità, giacché creare maggiore possibilità consente di avere più opzioni di scelta, e di conseguenza maggior sentimento di protagonismo e responsabilità soggettiva nelle azioni.
Aprire una possibilità è una terza via tra essere stabili nel tempo, e quindi forse statici, ed essere in cambiamento, ma magari correre dei rischi: è quindi un modo di aprirsi al cambiamento senza perdere la stabilità attuale.

Per lavorare nella direzione dell’apertura di nuove possibilità, l’approccio del self-empowerment suggerisce alcuni ingredienti e passi di metodo:

  • contattare (o riattivare?) l’Io Desiderante, che rappresenta un motore che attiva e allo stesso tempo un faro che orienta le nostre azioni;

  • saper creare scenari possibili (una vision positiva di quella possibilità realizzata);

  • saper attingere a tutte le risorse (interne ed esterne alla persona);

  • riuscire a bypassare alcuni meccanismi limitanti ed ostacolanti (killer) su cui a volte inevitabilmente “inciampiamo”.

Aprirsi una nuova possibilità è spesso reso attuabile attraverso un approccio votato alla sperimentazione, al provare, all’esplorare, prima ancora che al discriminare o scegliere.

Ti propongo una piccola riflessione: nell’ultimo anno, quante possibilità nuove senti di avere aperto? Prova ad elencare le esplorazioni che hai fatto, tutte le volte che hai sperimentato un passo fuori dalla tua abituale zona di comfort. Ora guarda il tuo elenco… è abbastanza lungo? Ti soddisfa? Avresti voluto “osare” di più?
Scrivici nei commenti come è andata. E, se desideri che la tua lista si arricchisca, seguici per trovare spunti, strumenti e qualche provocazione.

Vuoi scoprire l’Empowerment Alphabet?