Descrizione Progetto

CASE STUDY

TEAM DI TALENTI
PERCORSO DI INTEGRAZIONE, TRAINING E SVILUPPO

 

Case Study

People Development, integration & cooperation

Azienda

Multinazionale nel settore retail

Luogo

Italia

A cura di

Lara Di Rauso
Febbraio 2020

LA SFIDA: DA GRUPPO DI ESPERTI TALENTUOSI E GIOVANI TALENTUOSI A TEAM DI TALENTO

In seguito a un importante cambio di strategia e conseguente riorganizzazione, l’azienda ha la necessità di aumentare la potenza e la qualità di fuoco di una delle strutture core del business.
Provvede quindi alla selezione di un gruppo di giovani con nessuna o poca esperienza ma ottimo potenziale da inserire nella Direzione Commerciale.

La sfida è: per i giovani, imparare o affinare la conoscenza del mestiere ma anche allenarsi nell’essere autonomi e impattanti in coerenza con le politiche di business; per gli esperti, condividere know-how ed esperienza ma anche integrare punti di vista, competenze e approcci nuovi e funzionali al nuovo contesto; per l’azienda, poter contare su un team più potente nella definizione e implementazione dell’offerta.

L’AZIONE: UN PERCORSO E NON UN CORSO. FOCUS SULLO SVILUPPO DI CIASCUNO E DEL TEAM

In partnership con la committenza, nasce un percorso che coinvolge 30 giovani e 15 esperti per un periodo di 3 mesi.

Il percorso prevede:

  • 1 laboratorio di attivazione e preparazione dei senior
  • 1 laboratorio di attivazione dei giovani
  • 1 momento di condivisione del “patto” fra tutor e giovani
  • step pianificati di confronto a 2 nel corso della formazione sul campo
  • 2 laboratori di bilancio / rilancio (1 per gli esperti e 1 per i giovani)

Nei primi 2 laboratori: prima i senior e poi i giovani sono stimolati e accompagnati a innescare un salto di qualità che li porti a percepire e sperimentare l’attività di formatore e tutor (per i senior) e quella di apprendimento e contribuzione (per i giovani) come un’occasione di sviluppo sia personale che dell’organizzazione, che arricchirà il bagaglio di esperienze e di competenze di ciascuno e permetterà ai singoli e all’azienda di avere a disposizione un team di colleghi più autonomi, integrati, efficienti ed efficaci.
Alla fine ciascuno esce con un commitment personale, nuovi strumenti funzionali all’apprendimento e allo sviluppo, un piano d’azione, uno o più colleghi a supporto.

Nel kick-off: tutor e giovani (in 3 gruppi) sono accompagnati a esplicitarsi reciprocamente le attese, gli obiettivi, il patto di lavoro e l’impegno responsabile di ciascuno.
Subito dopo il kick-off, i piani di affiancamento / apprendimento / allenamento saranno operativi e prevederanno 3 step strutturati di confronto a 2 (dove necessario, il confronto è stato accompagnato da noi o dal referente HR).

Nei secondi 2 laboratori: sia i tutor che i giovani sono accompagnati:

  • a fare un bilancio dell’esperienza, anche attraverso sessioni strutturate di feedback
  • a darsi nuovi obiettivi sia individuali che di team
  • a definire un nuovo piano di lavoro

Alla fine ciascuno esce con un nuovo commitment personale, nuovi strumenti, un nuovo piano d’azione e uno o più colleghi a supporto.
Dove necessario, dopo i secondi laboratori, il rilancio è stato ulteriormente rafforzato attraverso colloqui individuali con noi o con il referente HR.

IL RISULTATO: 30 GIOVANI PIÙ PREPARATI SUL MESTIERE E UN TEAM PIÙ INTEGRATO, EFFICACE ED EFFICIENTE

L’iniziativa ha permesso di raggiungere questi risultati:

A LIVELLO INDIVIDUALE:

  • Ognuno più cooperativo e responsabile del proprio impatto in azienda, più attivo e protagonista per l’evoluzione propria e del team
  • Circa il 70% dei partecipanti ha fatto un salto di qualità nel ruolo e/o di ruolo

A LIVELLO DI IMPATTO ORGANIZZATIVO:

  • Un team di professionisti più competenti, cooperativi e agili
  • 30 giovani pronti ad assumere incarichi di maggiore responsabilità
  • Impatto positivo in termini di performance del team